il nome giusto


lo scrittore non muore quando muore e neanche continua a vivere grazie al ricordo di chi lo ha amato.

non basterebbero i sorrisi di un figlio preso dal mondo
le lacrime della donna dal nome giusto
e nessuna delle esperienze che ha fatto.

neanche la memoria di aver conosciuto borges basterebbe.

lo scrittore morto resta vivo
fino a che rimangono le parole che ha desiderato per sé
e da cui non riesce a staccarsi.

se lo volete morto
davvero morto
morto per sempre
mandate al macero la sua biblioteca.

borges

.blix.